rovi

“Ma perché” pensò ella togliendosi le spine dalle ginocchia, “la letteratura fantasy è piena di boschi e foreste impenetrabili dove però non c’è mai nemmeno l’ombra di un rovo? “

ma pensa

a quindici anni sul diario scolastico attaccavo foto di uomini belli e copiavo testi di canzoni, citazioni di libri e frasi a effetto prese qua e là. ora ho un account su tumblr. e non devo nemmeno lasciare lo spazio per i compiti.

Okay, panic

Bene. Abbiamo venduto casa.

Bene. Ora dobbiamo comprare l’altra.

Bene. Poi c’è il trasloco.

Bene. Nel frattempo devo consegnare due libri.

Dovrei essere in pieno panico.

Infatti.